PARCO AGRISOLARE Avviso MiPAAF 22 agosto 2022 – PNRR M2.C1.I2.2

PARCO AGRISOLARE Avviso MiPAAF 22 agosto 2022 – PNRR M2.C1.I2.2

 

❖ Risorse finanziarie: 1,5 Miliardi €

❖ Ente gestore: GSE, Gestore Servizi Energetici

❖ Obiettivo: Finanziamento di interventi che consistono nell’acquisto e posa in opera di pannelli fotovoltaici sui tetti di fabbricati strumentali all’attività delle imprese. Possono anche essere eseguiti uno o più interventi di riqualificazione dei fabbricati ai fini del miglioramento dell’efficienza energetica delle strutture quali, la rimozione e lo smaltimento dell’amianto dai tetti, la realizzazione dell’isolamento termico dei tetti e/o la realizzazione di un sistema di aerazione.

❖ Beneficiari
a) imprenditori agricoli, in forma individuale o societaria;
b) imprese agroindustriali;
c) cooperative agricole e cooperative o loro consorzi.

❖ Agevolazione
Contributo in conto capitale con un’intensità di aiuto massima, rispetto alle spese ammissibili, che varia in relazione alla tipologia di soggetto beneficiario.

Settore attività Intensità massima
Interventi da realizzare nelle aziende attive nel settore della produzione primaria

e nel settore della trasformazione di prodotti agricoli

  • al 50% delle spese ammissibili, per gli interventi da realizzare nelle Regioni meno sviluppate;
  • al 40% delle spese, per le altre Regioni.
nel settore della trasformazione di prodotti agricoli in non agricoli
  • 30% delle spese ammissibili.

[1] Maggiorazione di 20 punti percentuali nel caso in cui: Beneficiario sia giovane agricoltore o agricoltore insediato nei 5 anni precedenti la data della domanda di aiuto; l’investimento ricada in zone soggette a vincoli naturali o altri vincoli.

[2] Maggiorazione di: 20 punti percentuali, per gli aiuti concessi alle piccole imprese; 10 punti percentuali, per medie imprese; 15 punti percentuali, per investimenti effettuati nelle zone art. 107, par. 3, lett. a), del Trattato.

 

❖ Requisiti impianti fotovoltaici e fabbricati

Il contributo è riconosciuto per la realizzazione di impianti fotovoltaici su tetti strumentali all’attività agricola e di altri interventi complementari (ove previsti), finalizzati alla riqualificazione e/o efficientamento energetico dei fabbricati interessati.
L’impianto fotovoltaico deve essere di nuova costruzione e con potenza di picco complessiva min 6 kWp e max 500 kWp, determinata dalla somma delle singole potenze nominali di ciascun modulo costituente il generatore fotovoltaico misurate in Condizioni di Prova Standard (STC).
Gli impianti fotovoltaici sono ammissibili se l’obiettivo è quello di soddisfare il fabbisogno energetico dell’azienda e se la loro capacità produttiva non supera il consumo medio annuo combinato di energia termica ed elettrica dell’azienda agricola.
Spesa max per singola proposta: € 750 mila.
Ogni Beneficiario può richiedere l’accesso al contributo per più progetti, ma con spesa max complessiva, comunque, non superiore ad € 1 Milione.
Interventi complementari: è possibile realizzare interventi di riqualificazione edile ed energetica della copertura del manufatto sul quale lo stesso è installato.

 

Presentazione delle proposte dalle ore 12 del 27.09.22 al 27.10.22
Procedura a sportello

Author avatar
Value Services

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per erogare i nostri servizi utilizziamo, sulle nostre pagine, dei cookie tecnici necessari. Altri cookie (es. di profilazione) e meccanismi di tracciamento - che non sono tecnicamente necessari ma che ci consentono di offrirti un'esperienza utente migliore e di proporti offerte personalizzate - vengono utilizzati solo se hai fornito preventivamente il tuo consenso: